I miei capelli

Il capello è formato da due parti: la radice e il fusto. La parte viva del capello è rappresentata dalla radice, conficcata nel follicolo pilifero della cute; la parte terminale della radice, detta bulbo, leggermente rigonfia, con la sua papilla dermica riccamente vascolarizzata produce le cellule che costituiscono il capello.


LA STRUTTURA

Il capello è prodotto dal follicolo pilifero terminale, un organo specializzato che si trova nello spessore del cuoio capelluto e che è presente fin dalla nascita. Ogni follicolo è costituito da due porzioni:

  • Porzione superiore o permanente
  • Porzione inferiore o dinamica.

Nella porzione superiore del follicolo pilifero sbocca la ghiandola sebacea. Questa ghiandola produce il sebo che raggiunge la superficie cutanea insieme al capello. La porzione inferiore del follicolo pilifero contiene invece le cellule della matrice del pelo. Queste cellule moltiplicandosi e maturando danno origine al fusto del capello e alla guaina che lo circonda.
Il fusto del capello è costituito di tre strati:

  • Cuticola: è lo strato più esterno ed è formato da cellule appiattite e sovrapposte le une alle altre come le tegole di un tetto. La cuticola protegge il fusto dall’ambiente e la sua integrità è molto importante per la salute del capello.
  • Corteccia: è al di sotto della cuticola. E’ la parte più spessa del capello e ne determina la forma e la consistenza.
  • Midollo: è uno strato interno presente in alcuni capelli soprattutto in quelli bianchi.

IL CICLO

Il follicolo pilifero non produce il pelo in modo continuativo ma ha una attività ciclica caratterizzata da periodi di attività alternati a periodi di riposo. L’attività dei diversi follicoli non è sincrona: circa il 90% sono in fase di attività e circa 10% sono in fase di riposo. Questo spiega perché in condizioni fisiologiche i capelli cadono un po’ ogni giorno e non tutti insieme.
Il ciclo del capello è costituito da tre fasi:

  • Anagen (fase di crescita): la matrice produce le cellule che costituiscono il capello permettendogli di risalire lungo le pareti del follicolo. Questa fase può durare da 3 a 7 anni. Una capigliatura sana è costituita per l’82-90% da capelli in questa fase. E in questa fase che agiscono le principali malattie dei capelli. La durata dell’anagen determina la lunghezza del capello ed è più lunga nelle donne che non nell’uomo.
  • Catagen (fase di transizione): in seguito ad un segnale interno (di natura ormonale o chimico, non ancora noto) il follicolo entra in una fase di "riposo", in qui le cellule della matrice non si riproducono più. Il follicolo inizia a risalire verso la porzione più superficiale del cuoio capelluto. Il capello rimane nel cuoio capelluto, ma non cade né cresce. Circa l’1% dei capelli è in questa fase,che dura circa 3-4 settimane.
  • Telogen (fase di riposo): si interrompe ogni attività produttiva e la matrice del capello scompare. Il capello è trattenuto unicamente dalle pareti del follicolo. Dall’ingresso in questa fase alla caduta vera e propria passano circa 3 mesi. Il capello infatti non cade ma rimane ancorato al follicolo per cadere quando, al termine del telogen, il follicolo riprende la sua attività e produce un nuovo pelo che crescendo spinge fuori quello vecchio. In fase telogen si trova sempre almeno il 10-18% dei capelli presenti sul cuoio capelluto sano.

Dopo circa 3 mesi, se non sono intervenuti fattori nocivi a carico della matrice, nasce il nuovo capello. Il periodo in cui il capello è nato ma non ancora emerso dal cuoio capelluto si definisce fase metanagen mentre,dalla sua comparsa al di fuori della cute,diventa anagen. Quando i capelli di una chioma sono nell’82-90% in fase anagen e nel 10-18% in quelle catagen e telogen, tutti i capelli vengono sostituiti e non si manifestano diradamenti.


LA CRESCITA

Dunque i nostri capelli si ricambiano ogni 3-7 anni e crescono in media 1 cm al mese. Un capello lungo fino alle spalle ha quindi circa 2 anni di vita.


IL NUMERO

Il numero medio di capelli è circa 100.000,ma ci sono persone che ne anno molti di più, fino a 150.000. Il numero di capelli è inferiore nei soggetti con capelli rossi (80.000) rispetto ai bruni (100.000) o ai biondi (120.000)


IL COLORE

La matrice del follico pilifero contiene melanociti: cellule che producono la melanina che viene incorporata nel capello. Esistono due tipi principali di melanina:

  • eumelanina: di colore bruno-scuro
  • feomelanina: colorito giallo rosso
Se i nostri capelli sono neri o castani significa che i melanociti dei nostri follicoli producono soprattutto eumelanina, se sono biondi o rossi feomelanina. I melanociti del follicolo aumentano la produzione di melanina a partire dall’infanzia fino alla pubertà. Questo spiega perché i bambini hanno spesso i capelli più chiari. Con l’età i melanociti del capello, per ragioni ancora sconosciute diminuiscono la produzione di pigmento ed i capelli diventano bianchi.

LA CADUTA

I capelli di tutti gli uomini e donne cadono in quanto sono soggetti a un continuo ricambio. Normalmente il capello cade quando il follicolo ha già prodotto un nuovo capello pronto a sostituirlo. Tutti noi perdiamo dai 10 ai 50 capelli al giorno. La maggior parte dei capelli cade durante la spazzolatura ed il lavaggio. E’ normale una caduta quotidiana di 10-50 capelli. Ci sono periodi dell’anno in cui i capelli cadono fisiologicamente di più (es. autunno). Le cause di questa stagionalità non sono ben conosciute: il sole estivo può essere una importante causa della caduta autunnale. Dobbiamo comunque preoccuparci quando la perdita giornaliera supera i 100 capelli e si protrae per alcune settimane.


PREVENIRE LA CADUTA

  • Mangiare bene. Evitare rapide e frequenti variazioni di peso
  • Proteggersi dal sole. Evitare lampade abbronzanti
  • Non fumare
  • Non assumere farmaci inutili. Troppi integratori possono essere dannosi!!!
  • Lavare spesso i capelli con shampoo appropriato. La forfora e il prurito del cuoio capelluto favoriscono la caduta.
  • Usare dopo il lavaggio balsami per proteggere il capello durante la pettinatura e asciugatura.

Richiedi un appuntamento

Mettiti subito in contatto con la nostra segreteria per maggiori informazioni o per un appuntamento !